Skip to main content
All Posts By

Istituto Sangalli

Bando ‘Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa 2021’

By Bandi

Al via la settima edizione del ‘Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa’, in collaborazione con l’Assessorato Università e Ricerca del Comune di Firenze, e con una giuria di prestigiosi studiosi italiani e stranieri. Anche quest’anno il nostro si affianca al ‘Premio Ricerca Città di Firenze’ e si indirizza a giovani ricercatori italiani e stranieri, ai quali viene offerta la possibilità di pubblicare monografie di storia religiosa dal medioevo all’età contemporanea, in prospettiva inter-disciplinare e inter-religiosa, in una collana dedicata presso la Firenze University Press. Scadenza del bando: 1° novembre 2021.

Read More

Tra altari e barricate

By Pubblicazioni

La Repubblica romana del 1849 è uno dei momenti più avvincenti della stagione eroica del Risorgimento, un’avventura di breve durata, ma nella quale i contemporanei riconobbero l’opportunità di realizzare ideali di libertà, tolleranza e democrazia. La presente ricerca analizza il ruolo svolto dalla religione all’interno dell’esperimento politico e sociale intrapreso a Roma dopo la fuga del papa, quando si percepì forte la necessità di ridefinire i rapporti tra autorità civile e religiosa e il ruolo della religione nella società: un compito niente affatto facile se applicato ad una realtà statuale dove potere politico e potere religioso erano rimasti sovrapposti per secoli, ma che segnerà un precedente ineludibile al quale guardare nei tentativi successivi di costruzione di uno Stato laico.

Jacopo De Santis

Tra altari e barricate

Firenze University Press, Firenze 2020

Download pdf

The Path of Pleasantness

By Pubblicazioni

Ippolito II d’Este (1509-1572), principe e cardinale di Ferrara, ebbe un ruolo di primaria importanza nello sviluppo dei rapporti fra Italia e Francia. Visto dai suoi contemporanei come irrimediabilmente ‘francese’, la vita di Ippolito fu tutta improntata a un difficile bilanciamento delle entità politiche e spaziali – Roma, Parigi, Ferrara – da cui egli derivava il suo potere e fra cui continuamente si muoveva. Seguendo gli episodi salienti della sua carriera come cardinale protettore della corona dei Valois, amministratore di Siena per conto di Enrico II e legato papale alla corte di Francia all’alba delle guerre di religione, questo libro sostiene che gli apparenti successi diplomatici di Ippolito risultarono, da ultimo, nell’indebolimento della posizione dinastica e politica degli Este, lasciando Ferrara mal equipaggiata a competere nei mutati equilibri della penisola italiana della seconda metà del Cinquecento.

Giulia Vidori

The Path of Pleasantness

Firenze University Press, Firenze 2020

Download pdf

‘Religioni e cittadinanza’: II° corso per insegnanti, Firenze 26 maggio-3 luglio 2021

By Convegni

Dopo l’autunno e l’inverno di pausa forzata causa pandemia, riprendiamo le nostre attività con un corso per insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado della Regione Toscana, all’interno della seconda edizione del progetto ‘Formare per conoscere, conoscere per convivere. Religioni e cittadinanza’. Organizzato dal nostro Istituto in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale del Ministero dell’Istruzione, che lo riconosce ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi per l’aggiornamento professionale, vede la partecipazione dell’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia, è finanziato dalla Fondazione Cassa di risparmio di Firenze e gode del patrocinio di Regione Toscana, del Comune di Firenze e dell’Associazione islamica italiana degli imam e delle guide religiose. Gli insegnanti avranno la possibilità di confrontarsi e dibattere con docenti universitari, così come di entrare in contatto con guide spirituali islamiche all’interno di laboratori interculturali. Il corso si terrà in modalità mista, parte da remoto e parte in presenza, ed è completamente gratuito. Scarica la locandina per maggiori dettagli.

Read More

Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa 2020: la graduatoria

By Graduatorie

Graduatoria ‘Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa 2020’

  1. Jean Sénié (primo premio)
  2. Hugo Martins (secondo premio)
  3. Flavia Tudini
  4. Marta Quatrale
  5. Daniel Toti
  6. Federica Fiorini – Vincenzo Tedesco
  7. Francesca Valentina Diana
  8. Azeta Kola – Davi Chang Ribeiro Lin
  9. Miriam Benfatto
  10. Anita Agostini – Andrea Arcuri – Maria Elena Cuenca Rodríguez – Milosav Đjoković

La Commissione giudicante ha valutato degne di attenzione tutte le candidature presentate. La selezione è stata condotta chiedendo un giudizio dettagliato ai componenti esperti degli specifici settori disciplinari. In seguito, la Commissione medesima ha vagliato ulteriormente i candidati migliori e ha stilato la graduatoria che qui si pubblica. Sono stati raggruppati i lavori che si sono ritenuti equiparabili per qualità e coerenza.

Bando ‘Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa 2020’

By Bandi

Al via la sesta edizione del ‘Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa’, in collaborazione con l’Assessorato Università e Ricerca del Comune di Firenze, e con una giuria di prestigiosi studiosi italiani e stranieri. Anche quest’anno il nostro si affianca al ‘Premio Ricerca Città di Firenze’ e si indirizza a giovani ricercatori italiani e stranieri, ai quali viene offerta la possibilità di pubblicare monografie di storia religiosa dal medioevo all’età contemporanea, in prospettiva inter-disciplinare e inter-religiosa, in una collana dedicata presso la Firenze University Press. Scadenza del bando: 1° novembre 2020.

Read More

‘Religioni e cittadinanza’: I° corso per insegnanti, Firenze 28-29 agosto 2020

By Convegni

Riprendiamo le attività in presenza con un corso intensivo per insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado della Regione Toscana, all’interno del progetto ‘Formare per conoscere, conoscere per convivere. Religioni e cittadinanza’. Organizzato dal nostro Istituto in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale del MIUR e con l’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia, finanziato dalla Fondazione Cassa di risparmio di Firenze, il corso gode del patrocinio di Regione Toscana, del Comune di Firenze e del Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara ed è riconosciuto ai fini dell’acquisizione dei crediti formativi per l’aggiornamento professionale. Gli insegnanti avranno la possibilità di confrontarsi e dibattere con docenti universitari, teologi cristiani e guide spirituali ebraiche e islamiche, e di entrare in contatto con i partecipanti al corso di inizio anno all’interno di un laboratorio interculturale. L’inaugurazione venerdì 28 agosto alle ore 9.00 presso Regione Toscana, Palazzo Cerretani, Piazza dell’Unità Italiana 1, Firenze. Scarica la locandina per maggiori dettagli.

Read More

A escola do diabo

By Pubblicazioni

Il libro parla del lavoro svolto dai cappuccini italiani di fronte all’alterità americana, soprattutto con la catechizzazione di indios e meticci, accusati di intrattenere rapporti con il diavolo. I frati dovettero aggiornare i loro metodi missionari, di fronte alla resistenza indigena verso il cristianesimo e verso le regole sociali europee. Fonti coloniali portoghesi descrivono l’evangelizzazione come un terreno di confronto tra frati, nativi e coloni, riportando notizie sui conflitti quotidiani e sui cambiamenti sia nelle tradizioni sociali e simboliche sia nella gestione delle missioni. Gli indigeni non erano del tutto soggetti passivi nel processo di evangelizzazione, ma si opponevano ai missionari per la determinazione con cui, presumibilmente, praticavano i loro costumi e riti “gentilizi”. La documentazione raccolta contiene informazioni importanti per lo studio delle popolazioni indigene a contatto con i cappuccini nelle colonie portoghesi del Sudamerica.

Carlos Henrique Cruz

A escola do diabo

Firenze University Press, Firenze 2019

Download pdf

Translatio Sanctitatis

By Pubblicazioni

Il volume ha l’obiettivo di analizzare la tradizione agiografica dei trafugamenti di reliquie nell’Italia medievale. Dal momento che il tema dei furta sacra vanta una consolidata tradizione storiografica, si è deciso di porre l’attenzione su testi e contesti che non sempre hanno ricevuto la dovuta attenzione, al fine di valorizzarne i caratteri e le affinità. Il cuore del libro è costituito dall’analisi delle translationes furtive, i racconti agiografici che narrano il trasferimento di reliquie da un luogo a un altro in seguito a un furto. Attraverso lo studio dei contesti storici, delle dinamiche narrative, dei temi letterari e degli aspetti antropologici, si è cercato di soffermare l’attenzione sulla ricchezza e complessità del fenomeno nel corso dei secoli, tratteggiando la storia di uno specifico aspetto del culto dei santi e delle reliquie, che è anche storia della cultura e dell’immaginario religioso medievali.

Marco Papasidero

Translatio Sanctitatis

Firenze University Press, Firenze 2019

Download pdf