Kant in Russia tra Sette e Ottocento

By 3 dicembre 2018 Convegni

Quasi in contemporanea, a Milano, presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, giovedì 13 dicembre, alle ore 16.30, don Stefano Caprio, Giovanni Codevilla e Renato Pettoello presenteranno il libro di Vera Pozzi ‘Kant e l’ortodossia russa. Accademie ecclesiastiche e filosofia in Russia tra XVIII e XIX secolo’, opera vincitrice del nostro Premio per la Storia religiosa 2016. Un contributo importante alla ricostruzione della ricezione della filosofia kantiana all’interno dell’impero zarista, dei rapporti tra Occidente e Oriente, del ruolo delle accademie ecclesiastiche nell’interpretare ciò che poteva essere accolto e ciò che doveva essere piegato alle esigenze della religione ortodossa. Modera Cesare Alzati, dell’Accademia Romena di Bucarest. Scarica la locandina per maggiori dettagli.

 

Kant in Russia tra Sette e Ottocento