Convegni e Seminari

L’Istituto Sangalli per la storia e le culture religiose è un ente indirizzato all’approfondimento di tematiche storico-religiose, secondo una prospettiva di lungo periodo, dal medioevo all’età contemporanea, ma con sguardi mirati anche ad epoche più remote.
I suoi ambiti di interesse, oltre che al cristianesimo, si intendono aprire ad utili e indispensabili raffronti con altre religioni e culture, in particolare qualora interagenti tra di loro su un medesimo territorio o in una medesima epoca.

La sua ambizione è anche quella di arricchire tali tematiche grazie ai contributi di altre discipline, dalla teologia alla filosofia, dalla letteratura alla storia della lingua, dalla storia del diritto a quella economica, dall’arte all’architettura e così via.

A tal fine, stabilisce rapporti di collaborazione con enti pubblici e privati, nazionali e internazionali, in particolare indirizzati a promuovere comuni progetti di ricerca, nonché a sostenere finanziariamente gli studi di giovani ricercatori.

L’Istituto approfondisce pertanto queste tematiche utilizzando ogni possibile mezzo di incontro di carattere scientifico e divulgativo, come:

  • conferenze a tema
  • presentazioni di libri
  • lezioni
  • seminari
  • convegni

Pur concependosi essenzialmente come ente di ricerca, intende pure organizzare e partecipare a momenti di riflessione pubblica su tematiche legate al dialogo inter-confessionale e inter-religioso, momenti aperti anche e soprattutto nei confronti di un pubblico più vasto e meno specialistico.

Islam, religione di amore o di odio?

| Convegni, News | No Comments

Giovedì 28 settembre alle 18.00 verrà presentato all’Istituto in prima nazionale il libro della studiosa siriana Ferial Mouhanna, Damascus University: uno studio nuovo e innovativo che, con precisi e puntuali riferimenti alle fonti coraniche, aiuta a sfatare molti stereotipi sull’Islam e ad inquadrare le ‘incrostazioni’ successive al Testo Sacro nella loro corretta cornice etnico-storica. Insieme all’autrice ne discuterà il prof. Paolo Branca dell’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano, uno dei nostri maggiori islamologi e orientalisti. Coordina la giornalista Maria Cristina Carratù, de ‘la Repubblica’. Scarica la locandina per maggiori dettagli.

‘Riformare le religioni nel mondo moderno’. Atelier per giovani ricercatori

| Convegni, News | No Comments

Ecco la terza edizione del nostro atelier per giovani ricercatori, che dall’11 al 13 settembre 2017 avranno l’opportunità di discutere le loro ricerche con prestigiosi studiosi italiani e stranieri. Con ‘Riformare le religioni nel mondo moderno (XVI-XVIII sec.)’, coordinato scientificamente da Massimo Carlo Giannini e Maurizio Sangalli, prendendo spunto dall’anniversario luterano in corso, il nostro Istituto intende allargare il campo anche alle iniziative riformistiche nell’ambito di ebraismo e islam, oltre che del cristianesimo e delle sue varie declinazioni, propiziando utili raffronti. Quest’anno l’atelier ha ricevuto il supporto anche della Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, della Chiesa valdese di Firenze e del Centro culturale protestante ‘Pietro Martire Vermigli’. Scarica il programma per i dettagli.

Africa: tra religioni e diritti umani

| Convegni, News | No Comments

Chiudiamo il primo semestre di attività dell’Istituto con il quarto appuntamento del ciclo di incontri ‘Religioni: scenari locali e globali’: giovedì 13 luglio, alle ore 18, nella nostra sede di Piazza San Firenze, il prof. Tabona Shoko, della Zimbabwe University di Harare, in città grazie al progetto delle ‘Florence Short Term Fellowships’, finanziate dalla Fondazione Cassa di risparmio di Firenze, parlerà di cristianesimo, religioni tradizionali africane e tutela dei diritti umani in paesi martoriati dai conflitti inter-etnici come il suo. A lui si affiancherà Mariella Abruzzo, della Robert F. Kennedy Human Rights Italia, giovane studiosa che si è occupata della situazione delle donne in Zimbabwe, entrambi moderati dal giornalista Michele Brancale. Scarica la locandina per maggiori dettagli.

Diaspore ebraiche in età moderna

| Convegni, News | No Comments

Terzo appuntamento del ciclo di incontri ‘Religioni: scenari locali e globali’: il nostro Istituto, in collaborazione con la Comunità ebraica di Firenze, organizza per martedì 20 giugno, alle ore 18, presso la Sinagoga fiorentina, un incontro con il prof. James W. Nelson Novoa, dell’Università di Ottawa, in città grazie al progetto delle ‘Florence Short Term Fellowships’, finanziate dalla Fondazione Cassa di risparmio di Firenze. Moderato dal rabbino capo Joseph Levi, il prof. Nelson Novoa tratterà della diaspora degli ebrei iberici in età moderna. Scarica la locandina per maggiori dettagli.

Sostieni l’Istituto Sangalli DONAZIONI