Category

Graduatorie

‘Firenze nella crisi religiosa del Cinquecento’: l’elenco degli ammessi

By | Graduatorie, News

Ecco l’elenco, in ordine alfabetico, dei giovani studiosi ammessi a partecipare in qualità di uditori al convegno internazionale di studi ‘Firenze nella crisi religiosa del Cinquecento. Dalla morte di Savonarola all’incoronazione di Cosimo I’, che si terrà a Firenze nei giorni 23-25 novembre 2017, con la partecipazione di prestigiosi studiosi italiani e stranieri. Clicca per vedere l’elenco completo.

Read More

Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa 2016: la graduatoria

By | Graduatorie, News

Graduatoria ‘Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa 2016’ (due vincitori)

Al primo posto: Bruno Pomara, “Rifugiati. I moriscos e l’Italia (1550-1650)”

Al secondo posto: Vera Pozzi, “Il ruolo delle accademie ecclesiastiche nella ricezione del kantismo nell’Impero russo. I casi di I.Ja. Vetrinskij e P.D.Jurkevič”

Clicca per visualizzare il resto della graduatoria.

Read More

Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa: la graduatoria

By | Graduatorie, News

Graduatoria ‘Premio Istituto Sangalli per la storia religiosa’ (due vincitori)

Al primo posto: Alessandro Di Marco, “Gli uomini che fecero Lourdes. Genesi e sviluppo di una devozione di massa tra letteratura e scienza”

Al secondo posto: Samuela Marconcini, “La Casa dei catecumeni di Firenze. Storia di un’istituzione per le conversioni al cattolicesimo, tra Seicento e Settecento”

Clicca per visualizzare il resto della graduatoria.

Read More

Graduatoria borsa di studio ‘Città e religioni. Passato e presente per una convivenza pacifica’

By | Graduatorie, News

Graduatoria borsa di studio ‘Città e religioni. Passato e presente per una convivenza pacifica’, 1/11/2015-1/05/2016

Vincitrice: Aitana Guia
Progetto di ricerca: “Cities and the peaceful coexistence of the faiths: best practices, past and present”.

Menzione speciale a James Garrison, per il progetto “Future Syrian voices: Syrian migration and religious (in)tolerance as experienced by the diaspora’s future urban élite”; e a Maria Chiara Rioli, per il progetto “La Pira, Firenze e la creazione di un ‘nuovo Mediterraneo'”.

Read More